I pazienti potranno monitorare giornalmente il proprio stato di salute attraverso una serie di autoanalisi.

 

COLESTEROLO TOTALE

Il colesterolo si deposita sulle pareti delle arterie. È quindi fondamentale tenerlo sotto controllo per prevenire eventuali patologie cardiovascolari.

COLESTEROLO HDL

Forma di colesterolo “buono” che riduce i rischi di malattie cardiovascolari

TRIGLICERIDI

Sono i costituenti principali dei grassi naturali e degli oli. Concentrazioni elevate nel sangue rappresentano un fattore di rischio per l’integrità delle pareti dei vasi

PROFILO LIPIDICO

Colesterolo totale, LDL (frazione di colesterolo “cattiva” che costituisce la frazione pericolosa per la funzionalità del cuore e dei vasi arteriosi), HDL e trigliceridi

GLICEMIA

E’ la concentrazione di glucosio nel sangue. Una sua eccessiva concentrazione può essere dovuta ad una malattia importante come il diabete e per questo va periodicamente monitorata.

EMOGLOBINA GLICATA

Identifica la concentrazione media di glucosio nel sangue negli ultimi tre mesi. Esame molto utile per diagnosticare precocemente il diabete

PROFILO DIABETICO

Glucosio ed emoglobina glicata

GRUPPO SANGUIGNO E FATTORE RH

EMOGLOBINA

E’ la proteina presente nei globuli rossi, contenente ferro e capace di legare ossigeno nei polmoni per trasportarlo ai tessuti dell’organismo. Rappresenta il parametro fondamentale per diagnosticare un’anemia

EMATOCRITO

E’ il volume occupato dalla parte corpuscolata in un determinato volume di sangue. Il valore serve per diagnosticare anemie ed altre malattie e risulta di particolare importanza nelle donne in gravidanza.

ERITROCITI

l conteggio dei globuli rossi è un’ulteriore indagine per lo studio di anemie.

FERRITINA

È la principale proteina coinvolta nell’immagazzinaggio del ferro

PROFILO EMATICO

Ematocrito, emoglobina, eritrociti, ferritina

TEST URINE

Portando il campione di urine verrà eseguito un test per la diagnosi preliminare di infezioni o patologie metaboliche, renali ed epatiche. Gli 11 parametri valutati sono chetoni, leucociti, glucosio, albumina, acido ascorbico, bilirubina, nitriti, pH, proteine, sangue, urobilinogeno.

TEST MICROALBUMINURIA

Indica la presenza di albumina nelle urine ed indica precocemente nefropatia diabetica o insufficienza cardiaca.

Nell’ultimo trimestre di gravidanza è fondamentale per la diagnosi di GESTOSI

PROFILO MAMMA

Ferritina, microalbumina, urine

ACIDO LATTICO

Un’aumentata concentrazione di acido lattico nel sangue è tipica nell’insufficienza respiratoria, nella leucemia, nella setticemia, nelle malattie epatiche, nell’alcolismo e nel diabete mellito.

PROFILO SPORTIVO

Emoglobina, ematocrito, eritrociti, acido lattico, esame urine

ACIDO URICO

I valori aumentati possono essere dovuti a gotta, insufficienza renale, neoplasie, malattie endocrine, acidosi, epatopatie, leucemia.

CELIACHIA

Utile in caso di dolori addominali, anemia, diarrea, perdita di peso, alterazioni cutanee dovuti all’incapacità di metabolizzare il glutine (farinacei).

Consente di individuare con elevata sensibilità e specificità la presenza di anticorpi IGG e IGA per la positività alla celiachia.

È importante sottoporsi al test in una fase in cui si continua a consumare alimenti contenenti glutine.

HELICOBACTER PYLORI

Dodici milioni di italiani hanno la gastrite e oltre un milione sono portatori di ulcera e non lo sanno. Non si tratta però di patologie psicosomatiche o da stress, come lungamente pensato; bensì a causarle è, in oltre il 90% dei casi, l’infezione da Helicobacter pylori.

Se l’infezione di questo batterio non viene curata può degenerare anche in tumore allo stomaco. È fondamentale la prevenzione

STRESS OSSIDATIVO (radicali liberi)

I radicali liberi sono molecole altamente reattive che attaccano le cellule sane per cercare la stabilità determinandone un precoce invecchiamento. Lo stress ossidativo quindi è il danno provocato dai radicali liberi sul nostro organismo. La quantità di radicali liberi può aumentare a causa di patologie, dieta o stile di vita errati ed essere implicata in:

invecchiamento di viso, corpo e capelli

difficoltà a perdere peso

patologie neurodegenerative

patologie metaboliche

LACTEASE-DNA

Latte sì? Latte no? Scoprilo con il test genetico (prelievo salivare), che ti permette di sapere una volta per tutte se il tuo organismo è predisposto ad un deficit da lattasi

GRAVIDANZA

Test sulle urine per valutare la presenza di ormone HcG

OVULAZIONE

Test sulle urine per individuare il periodo più fertile

CANDIDA E VAGINOSI (domiciliari)

Due test effettuati sulla mucosa vaginale per identificare e distinguere se l’infezione è batterica (vaginosi) o fungina (candida).

PSA (antigene prostatico specifico)

È una proteina prodotta dalla prostata, una ghiandola che fa parte dell’apparato genitale maschile.

I valori di PSA aumentano in presenza di infiammazione o ipertrofia prostatica, tendenzialmente in aumento con l’avanzare dell’età. Può essere anche indice di tumore prostatico.

“CO” PER FUMATORI

Test sul respiro che misura la quantità di monossido di carbonio che le sigarette lasciano nei polmoni e che a lungo andare può provocare patologie degenerative. Personale qualificato è a disposizione per colloqui personali, per la valutazione del grado di dipendenza dal fumo e per suggerimenti per smettere di fumare con meno fatica e con più successo

DROGHE (domiciliare)

Test sulle urine per valutare la presenza di amfetamina, cocaina, cannabis, eroina, ecstasi)

HIV (domiciliare)

Le nuove infezioni da HIV in Italia sono stimate essere circa 4000 ogni anno: un dato allarmante e che non tende a diminuire. Le cause sono molteplici: la mancata informazione corretta riguardo al rischio di trasmissione, l’aumento della promiscuità sessuale senza l’utilizzo di protezione e la tardiva conoscenza del proprio stato di salute.

VISTA

Rilevazione immediata del grado di presbiopia e consiglio mirato di occhiali da lettura.

UDITO

Un’audiometrista è presente periodicamente in farmacia per una prima verifica gratuita della capacità uditiva in correlazione alla presenza di muco, cerume, possibili danni timpanici (dovuti ad otiti trascurate) o perdita di udito legata all’età.

TEST VITAMINA D

Test eseguito sul sangue capillare che permette di conoscere la concentrazione della vitamina D importante per assorbire il Calcio a livello intestinale, regolarne il corretto deposito ed assorbimento da parte delle ossa.
Inoltre la vitamina D garantisce una corretta trasmissione degli impulsi nervosi ai muscoli e quindi anche al cuore.