TEST DELLE INTOLLERANZE

Valutazione di 196 alimenti che possono provocare mal di testa, disbiosi intestinale, gonfiore, dolori allo stomaco, digestione difficoltosa, depressione, alternanza e aumento di peso, eruzioni cutanee, alitosi.
Lo strumento utilizzato è un Creavu-Test interfacciato al computer e l’analisi non è invasiva.
È un test non convenzionale, cioè non riconosciuto dalla medicina ufficiale, ma ciò non significa che non sia attendibile e scientifico.
Al cliente viene rilasciata un stampa con commenti e indicazioni personalizzate per uno stile alimentare corretto e personalizzato.

 

MASSA GRASSA/MAGRA E RITENZIONE DEI LIQUIDI

Test impedenziometrico utile per persone in sovrappeso e sportivi e per chiunque voglia conoscere la propria “composizione corporea”

 

DISBIOCHECK

Valutazione dell’equilibrio della flora batterica intestinale, tramite l’analisi di INDICANO e SCATOLO (metaboliti prodotti dalla flora batterica patogena), che consentono di identificare e quantificare la gravità della disbiosi e di localizzarla a livello del colon e /o dell’intestino tenue.

Utile in caso di gonfiore addominale, difficoltà digestive, stipsi o diarrea, colon irritabile o coliti

 

TEST DELLA PERMEABILITA’ INTESTINALE

Spesso le intolleranze alimentari causano una disbiosi grave che compromette la funzionalità della barriera intestinale: le maglie intestinali risultano troppo permeabili e questo permette a tossine, metalli pesanti, metaboliti alimentari o allergeni di migrare nell’organismo e venire riconosciute come particelle “dannose” causando sintomatologie come:

  • allergie, bruciori e pruriti
  • gonfiori, tensioni addominali
  • alterata consistenza delle feci, coliti o infiammazione dell’intestino

 

PROFLORA TEST

L’analisi della flora batterica permette di valutare la proporzione tra FIRMICULES (flora buona) e BACTERIOIDES (flora patogena), che è strettamente correlata all’aumento di peso, all’assimilazione e alla modulazione dell’appetito e della fame nervosa.